commercialeEventiIn evidenzaMUSTerNews

Come sarà il MUSTer 2018

1045 visite
CeramicaImola_web

Stiamo preparando la SETTIMA edizione del MUSTer di FiordiRisorse.

Quest’anno cambieremo anche il titolo, non sarà più il Master in Management Dinamico, ma sarà il Master di Innovazione Manageriale. Ci metto tre righe per spiegare il cambio di messaggio. No, forse ce ne metto qualcuna di più.

I primi 6 anni di Master li abbiamo dedicati al Cambiamento (parola a cui vorrei trovare un sinonimo più credibile) dello stile manageriale. Abbiamo portato i nostri MUSTeristi in aziende che stessero facendo progetti straordinari, che stessero cambiando le loro dinamiche di approccio alle organizzazioni, che stessero cambiando il modo di comunicare.

Per individuare temi ed aziende che avessero un reale spessore ed un approccio concreto a questo Cambiamento di cui tutti parlano e pochi agiscono, ci siamo fatti aiutare da professionisti straordinari nei campi della Comunicazione (Paolo Iabichino), delle Vendite (Silvio Cardinali), della Moda (Jarvis Macchi), del Food (Stefania Zolotti), dell’Innovazione (Ivan Ortenzi e Giorgio di Tullio), del Pensiero Snello (Antonella Cipollone).

Dopo 6 anni i mercati stanno nuovamente cambiando, le aziende hanno iniziato a fare un passaggio di testimone importante e il Cambiamento lascia il posto alla Trasformazione. Che sia digitale, che sia nei processi, che sia addirittura negli organigrammi, sarà questo il tema che unirà gli argomenti della prossima edizione del MUSTer.

Il primo passo in questa direzione l’abbiamo dunque fatto nella trasformazione dei modelli di project management a cui le aziende devono guardare per far fronte alla necessità di coinvolgere maggiormente e soprattutto con modalità più idonee almeno  due generazioni sempre più digitali: millennials e Generazione X. Abbiamo dunque coinvolto l’Osservatorio di Design Thinking del Politecnico di Milano affinché ci supportasse sugli aspetti basilari di Project Management e ci aiutasse a coinvolgere aziende che concretamente stiano adottando questi nuovi approcci.

Per quanto riguarda i temi della Lean quest’anno ci concentreremo sulle applicazioni. Abbiamo chiesto l’aiuto ad Enrico Carollo e a tutta l’organizzazione dell’Agile Business Day di cui quest’anno siamo anche Media Partner.

Esiste poi una trasformazione legata al Pensiero Snello anche negli uffici e per parlarne stiamo corteggiando Philips che ha implementato la Lean Office nella nuova sede, allineandosi alla gestione degli sprechi e ad una mentalità di gestione gli spazi e i progetti, più lineare.

La Trasformazione digitale invece sarà affidata a veri colossi come Microsoft e Vertiv. 

Sarà un anno in cui dedicheremo una particolare attenzione alla Value Proposition nelle vendite. Abbiamo affidato a Cristina Mariani due giornate di MUSTer legate alla gestione del pricing e all’intelligenza emotiva nelle vendite. Non dimentichiamoci che le aziende si basano sulle politiche commerciali e che spesso la vendita è una questione di emozione e di emotività.

La comunicazione come sempre sarà un aspetto che cureremo con particolare attenzione e in questa logica ci dedicheremo molto a come le aziende hanno spostato i loro messaggi su canali social e piattaforme digitali.

I temi legati all’innovazione vedranno ancora Ivan Ortenzi & Giorgio di Tullio fra i nostri consulenti di riferimento.

Il Pensiero Manageriale e la Trasformazione delle organizzazioni saranno come sempre i punti di forza del nostro MUSTer, affidando a case history aziendali, a visite negli stabilimenti e a interventi di Amministratori Delegati e Direttori Generali, a Imprenditori e a Manager di linea la restituzione del loro stile di management e di visioni a lungo termine.

A questo link è possibile scaricare la presentazione. Il programma sarà disponibile a partire da fine luglio.

 

Lascia un commento