Uncategorized

Ilaria Beggi – La forza del Networking

220 visite


IB:
Ilaria Beggi, classe 1973, laurea in Scienze Politiche ad indirizzo
internazionale, oggi Marketing Manager in Materis Paints. Mi occupo di tutto ciò che riguarda il marketing nel canale della GDO, seguendo le insegne più importanti – Castorama, BricoCenter, Leroy Coop, Bennet. Materis Paints è leader in Italia nel settore delle vernici (fra i brand
più rinomati c’è Max Meyer). Stiamo parlando di una realtà molto complessa, poichè sta attraversando una fase di passaggio in seguito all’acquisizione di più aziende; stiamo lavorando molto per creare una mentalità analitica al nostro interno. Nel resto dell’Europa si è seguita la stessa dinamica di acquisizione multi brands, così come in Argentina, Marocco..
In Italia ci sono oltre 300 dipendenti.

FdR: Stiamo parlando di un prodotto non propriamente “femminile”.. Come ti sei adeguata per riuscire a comprendere un prodotto così specifico?
IB:
Infatti è una sfida costante, poichè è un prodotto che deve parlare in modo molto diverso rispetto a qualsiasi altro che viene venduto nel canale della GDO. Normalmente la missione di un prodotto è “do it yourself”, deve spiegarsi da solo, mentre nel retail, dove i prodotti di bricolage o fai da te vengono normalmente venduti, c’è sempre un assistente che accompagna il cliente alla scelta. Il mio compito è quello di far vendere in GDO prodotti che il cliente deve scegliere in
autonomia. Sono quindi trasversale allo sviluppo del prodotto dall’A alla Z per seguirne e comprendere le dinamiche e dall’altra parte “elaboro” attraverso l’ufficio stampa e i media.

FdR: Un CV comunque di tutto rispetto per una professionista così giovane. Quali sono i canali che segui per il tuo sviluppo professionale?
IB:
Credo nel networking prima di tutto. Avendo girato 4 aziende sono rimasta molto in contatto con i colleghi con cui mantengo i rapporti in maniera costante e di conseguenza c’è un continuo confronto. Anche LinkedIn mi ha permesso di stringere tanti contatti in poco tempo e cerco di mantenere vive queste relazioni. Lo scambio di informazioni poi è essenziale. Altro canale rimane poi l’head hunting, grazie a cui sono entrata in Materis Paints.

FdR: Invece in azienda come viene effettuata la ricerca di talenti?
IB:
Usiamo molto il sito aziendale per il recruitment. Le risorse umane poi utilizzano anch’esse Linkedin come canale di ricerca. Infine, si tengono anche in considerazioni candidati segnalati da dipendenti .

FdR: Come valuti quattro cambi d’azienda sul tuo CV? Alcuni selezionatori vecchio stampo commenterebbero negativamente..
IB:
Il cambio di azienda deve essere ponderato da tanti fattori. E’ vero che molte esperienze in pochi anno possano tranne in inganno, ma spesso se alcuni cambi sono dettati, da voglia di nuovi stimoli, altri sono dettati da aziende che navigano in cattive acque, oppure un ambiente lavorativo deleterio, che in alcuni casi porta all’inviluppo del professionista. Credo comunque che ogni esperienza sia da valutare singolarmente e con ponderazione da parte di chi legge un cv.

FdR: Cosa ti aspetti da un Gruppo come Fior di Risorse?
IB:
Amo molto le pubbliche relazioni; la mia seconda passione sono le risorse umane ed ho sempre fatto veicolare CV di amici e conoscenti ovunque. Mi aspetto dunque un interscambio che mi arricchisca nella conoscenza di tante persone, tanti professionisti, uno scambio proficuo di opinioni, idee, consigli e chissà cos’altro…

Lascia un commento