Eventi

Le 5 cose più importanti che ho capito di Twitter, Facebook, LinkedIn

181 visite

1.: ho compreso sicuramente meglio del 99% della nostra classe politica, la forza espansiva della rete, che può far muovere milioni di persone

2.: ho capito che, allo stesso tempo, puoi essere collegato con il mondo intero, ma rischi di essere totalmente “scollegato” dalla persona che hai di fronte: un figlio, un amico, il partner, un collega

3.: ho capito che Twitter, Facebook, LinkedIn fanno parte del nostro quotidiano: come i computer, le automobili, i semafori, le serie TV, le catene di ristoranti, etc.
Non sono elementi “virtuali”, sono molto reali: vanno masticati in modo diverso da una bistecca, ma è bene saperli masticare e gustarseli

4.: ho capito che: una volta si chiedeva: “ciao, come stai”? Oggi si dice: “ciao, ecco come sto!” Ma rimane il bisogno di qualcuno che ci ascolti veramente

5.: ho capito che la bellezza di una emozione straordinaria, come, ad esempio, la nascita del quarto figlio, può arrivare forte, anche attraverso due righe scritte in rete, da una persona che conosci appena

.

Lascia un commento