EventiIn evidenzaNewsNobìlita

Sponsorizzare Nobìlita. Cosa significa.

1666 visite
pentole

Le “bugie paganti”, le chiamo io. Sono quegli sponsor che offrono un contributo a patto di salire sul palco a raccontare qualsiasi cosa magari annoiando, parlandosi addosso, autopromuovendosi. Ma soprattutto in cambio di contatti freschi!

Non è quello che vedrete sul palco di Nobìlita. Ai nostri relatori, come agli sponsor abbiamo chiesto di trasmettere cultura del lavoro, di dare delle visioni, delle linee guida e addirittura chiederemo alla fine di ogni panel di suggerire dei libri sul tema. Le Persone che vengono ad ascoltare gli interventi di Nobìlita devono tornare a casa con dei contenuti, devono aver conosciuto aziende da seguire, opinionisti e idee che mettano in crisi lo status quo ma che permettano loro, da domani, di essere Persone diverse.

Se abbiamo deciso di inventarci un Festival del Lavoro fra i tanti straordinari festival del nostro Paese è perché sentiamo il bisogno di dare un punto di vista su com’è e come sarà il lavoro in Italia. Un punto di vista offerto attraverso il coinvolgimento prima di tutto di relatori che abbiano qualcosa di vero da dire. Scomodo, contro corrente, ma vero.

Ma soprattutto, vogliamo riavvicinare le Persone alle Aziende e l’unico modo possibile è ascoltarsi e trovare un linguaggio comune.

Per questo non vedrete sul palco di Nobìlita (con l’accento sulla prima “i”) la politica a fare promesse, i social media guru a fare i buffoni, consulenti improvvisati a raccontare memorabili successi con “il mio cliente” (che non si capisce mai perché non venga mai nominato, ma si sa che è sempre “un grande gruppo multinazionale leader nel suo settore”), imprese senza storia a promuoversi.

E poi gli sponsor. È evidente che ad un Festival del Lavoro, su un territorio ancora ricco come quello Emiliano, anche le aziende vogliano promuovere best practice e valori che spesso non sono tali. E’ ovvio che da altre Regioni d’Italia ormai sovraffollate di consulenze e dove la competizione è talmente alta da lasciare poco spazio, si sia buttato un’occhio ad un territorio ancora ricco di aziende, di fabbriche, di opportunità.

Ma abbiamo fatto una scelta: quella di accogliere sponsorizzazioni di valore. Costano un pò di più ma testimoniano i valori di aziende che hanno scelto di vivere il lavoro e di avere cura delle proprie Persone in modo diverso. 

Non poteva, il nostro Festival, portare bugie sul palco.

Tutti coloro che decideranno di sponsorizzare Nobìlita non è detto che saliranno sul palco, ma di sicuro il loro valore verrà filmato e condiviso su tutti i nostri canali, trasmesso durante il Festival e anche in streaming nazionale. Abbiamo un team che cura la comunicazione online che farà “girare” quelle parole migliaia di volte.

Tutti coloro che decideranno di sponsorizzare Nobìlita entreranno a far parte di un network manageriale di alto livello dove poter intervenire nelle tantissime attività che organizziamo: gli eventi in azienda, SenzaFiltro, il MUSTer, La Bussola del Lavoro sono solo alcune delle occasioni di incontro con manager e con altre aziende che FiordiRisorse offre in maniera trasparente, corretta, di valore.

Abbiamo bisogno di aziende che “supportino”, non che “paghino”. Da Nobìlita la loro voce raggiungerà giornali e web per raccontare come ognuno di loro è davvero un motore di cambiamento.

Tutti gli altri, state alla larga.

Lascia un commento