Comunicazione e MarketingEventiIn evidenzaNews

SummerFest2017 – Una “cordata” per San Patrignano.

466 visite
Sanpa2

Quest’anno sarà l’Ottava Festa d’Estate di FiordiRisorse.

Nel corso di questi anni abbiamo visitato tutte le Regioni. Siamo partiti da un Golf Club in Toscana per arrivare in un vero e proprio Castello Marchigiano, passando da un Museo delle Armi Medievali.

Tantissimi gli artisti e i professionisti che hanno caratterizzato la Festa di FdR: Zzzoot!, Paolo Vergnani e Nicola Grande, John Peter Sloan, il Mentalista, La Henry Hook Orchestra, Cori di Gospel fuori stagione, Max Paiella, Paolo Iabichino, Roberto Bonzio, Cristiano Carriero, Enzo Memoli… difficile ricordarli tutti.

Cos’è la Festa di FiordiRisorse?

La Festa di FdR, altresì detta #SummerFest con grandissimo sforzo di creatività, è quel momento in cui, da tutte le Regioni presidiate da FdR, le Persone si incontrano, si conoscono, stanno insieme “uscendo” dallo schermo del computer e stringendo mani non più impegnate da biglietti da visita.

Quest’anno, la Festa

Andrò velocemente al sodo. Quest’anno abbiamo deciso di fare una festa diversa, nel modo e negli intenti.

Con il MUSTer abbiamo visitato recentemente San Patrignano, un luogo che per molti è un nome conosciuto per il recupero di ragazzi tossicodipendenti, ma che la maggior parte di noi non ha mai pensato di conoscere da vicino. Lo abbiamo fatto quest’anno e abbiamo scoperto un luogo straordinario che suscita emozioni contrastanti.

Per chi volesse leggerlo dal punto di vista “imprenditoriale”, San Patrignano oggi rieduca ragazzi con problemi di tossicodipendenza riavvicinandoli prima di tutto alla vita lavorativa. Tantissime le attività che si svolgono all’interno della Comunità: tessile, grafica e pubblicitaria, vinicola, alimentare, equitazione e pet therapy. Fra l’altro, mi preme dirlo, tutte attività che hanno raggiunto un livello qualitativo eccezionale, comparendo su guide di prestigio e ricevendo riconoscimenti importanti. A questo aggiungerei che molti imprenditori e brand di grande richiamo vedono nella Comunità di San Patrignano una sorta di “scuderia” di talenti da cui attingere una volta completato il percorso.

Abbiamo visto una qualità di servizio e una gestione delle attività davvero impressionante. I manager lo chiamerebbero “project management”. Quando ci si siede nell’enorme (e bellissima) mensa insieme ad altre 1500 persone che arrivano puntuali tutte insieme e che in un’ora vengono servite e sfamate dai loro stessi “colleghi” (che a loro volta imparano in cucina e in sala, grazie all’insegnamento di professionisti che si prestano gratuitamente), tutte le volte, avendo lavorato per anni in strutture ricettive, ho avuto lo steso pensiero: “io un servizio così, non l’ho mai visto nemmeno negli hotel a 5 stelle“.

E poi la gestione di un vero e proprio palazzetto dello sport (San Patrignano ha una squadra di Pallacanestro che gioca in categoria), un teatro, la palestra e la sala tv da gestire (tutti i programmi vengono analizzati da una commissione). Infine il crowdfunding e le relazioni con investitori e aziende che decidono di focalizzare su Sanpa i loro progetti di Corporate Social Responsibility.

Insomma, stiamo parlando di una vera e propria azienda.

Fatta questa premessa, avrete capito senza troppi giri di parole dove mi stia indirizzando.

Quest’anno la SummerFest di FiordiRisorse voglio farla a SanPatrignano e voglio che ogni centesimo venga impiegato in questo posto. Saranno i ragazzi della Comunità a gestire il catering, l’impianto audio e luci, l’accoglienza e tutto ciò che serve ai nostri eventi, ma non un solo centesimo in fornitori esterni.

Questo significa una spesa importante che la nostra Community o il solo costo dei biglietti d’ingresso non potrebbe sostenere. Abbiamo bisogno di qualche imprenditore sensibile, che desideri dare un messaggio importante insieme alla sua azienda e ci aiuti a sostenere il costo.

Creiamo la prima cordata FiordiRisorse. Dimostriamo di essere la prima cordata italiana che anczichè distruggere e smantellare, costruisce!

Aiutateci a passare parola e a coinvolgere coloro che conoscete e che sapete poter avere il giusto spirito per intraprendere con noi questo cammino. Abbiamo bisogno di almeno 10 imprenditori da 2000 euro l’uno.

Ci date una mano?

Tutti coloro che parteciperanno alla “CordataFdR” saranno ospiti nel pomeriggio della visita guidata dai ragazzi della Comunità ai reparti professionali.

Per informazioni, scriveteci a: fiordirisorse@fiordirisorse.eu

Lascia un commento