Eventi

Belle Capocce della Toscana: grazie e a presto!

2 commenti1051 visite

Voglio ringraziare le Belle Capocce della Toscana, che ieri hanno sfidato il caldo fiorentino (anche serale) per un incontro che precede di poco la #FdRSummerFest4 e che apre le porte verso le attività estive e gli eventi autunnali.

Voglio ringraziare uno per uno Alessandro, Adriano, Claudio, Antonio, Massimo, Paolo, Serafino, Annamaria, Leonardo, Gabriele, Francesco e Manuela (e Slagjana, arrivata quando già eravamo fuori): grazie per aver partecipato, ascoltato e grazie per il contributo di idee. Il survey del post odierno di Gabriele, nasce grazie al vostro preziosissimo contributo.

Voglio anche ringraziare chi ha fatto il possibile per esserci ma è stato bloccato dagli impegni lavorativi (Andrea, per esempio).

Un grazie speciale alla co-regional manager Marche, Stefania Zolotti che è stata con noi e ci ha sostenuto nelle discussioni e negli stimoli.

Ovviamente un particolare riconoscimente ad Osvaldo (che ormai sembra quasi ubiquo) ed al co-regional manager Stefano, perfetto organizzatore della scaletta, della raccolta dati e redattore delle note alla serata.

Concludendo, buon #FdRSummerFest4 e a presto!

P.S. la nuova Floreskine bianca è bellissima!

2 Commenti

  1. Giorgio devo dire che l’incontro avuto con voi e con il gruppo abruzzese qualche giorno prima mi ha fatto pensare a quanto sia utile incastrarci un po’ più spesso.

    Ogni regione ha un suo passo, un modo di pensare e di relazionarsi, un baricentro culturale e professionale.
    Ogni gruppo FdR ne è lo specchio.

    Propongo a tutti di andare un po’ più a spasso per Fior di Risorse, ognuno come può e come vuole ma saltando spesso il confine.

    Grazie per la serata e ora godiamoci la meritata SummerFest!

  2. Hai ragione, Stefania: è sicuramente una buona idea quella di conoscerci di più e “contaminarci” tra gruppi regionali.
    Tu stai già dando un bel contributo, tra Marche e Toscana!

    Ed ora sì: a stasera per la SummerFest!

    Ciao,
    Giorgio

Lascia un commento