Eventi

Cosa tiene accese le stelle: FdR incontra Mario Calabresi

23 commenti3750 visite

Fior di Risorse è molto lieta di presentare il primo grande evento emiliano del 2012: “Cosa tiene accese le stelle: Fior di Risorse incontra Mario Calabresi”

Tre nomi innanzi tutto, anzi cognomi per accendere la vostra curiosità: Calabresi, Marchesini, Bonzio.

Nello stile con cui avete conosciuto ed apprezzato Fior di Risorse in questi anni, ci incontreremo anche questa volta DENTRO una splendida realtà AZIENDALE del nostro territorio: Marchesini Group.

Marchesini è un gruppo industriale con radici profondamente emiliane specializzato nella produzione di macchine automatiche per il packaging. Una importante realtà del nostro territorio che è stata capace di espandersi a livello internazionale e che comprende oggi sette centri produttivi e undici società straniere. Sono mille le persone che lavorano in Marchesini per dare ai clienti “tomorrow’s technology today”.

Valentina Marchesini, Marketing Manager del Gruppo Marchesini, ha creduto nel progetto FdR e in questo evento, e ci darà ospitalità in un’area davvero significativa dell’azienda di Pianoro, un’area che contribuirà a dare un sapore magico e concreto a “Cosa tiene accese le stelle”.
Mario Calabresi, dal 2009 è direttore del quotidiano “La Stampa”. E’ autore dei libri: “Spingendo la notte più in là. Storia della mia famiglia e di altre vittime del terrorismo” (2007), “La fortuna non esiste. Storie di uomini e donne che hanno avuto il coraggio di rialzarsi” (2009), “Cosa tiene accese le stelle” (2011). Nel 2002 è stato insignito del premio Angelo Rizzoli di giornalismo e nel 2003 di quello intitolato a Carlo Casalegno. Nel 2011 ha condotto su RAI Tre la trasmissione televisiva “Hotel Patria”.
Essendo chi vi scrive un lettore de La Stampa e soprattutto grande estimatore dei libri di Mario Calabresi (nel Natale 2010 tutti i miei amici hanno avuto in regalo una copia de “La fortuna non esiste”), da mesi sento il desiderio di incontrarlo e ascoltarlo in “viva voce”. E questo desiderio finalmente diventerà una realtà: al termine di un tenace inseguimento e corteggiamento da parte del nostro Osvaldo Danzi, Mario Calabresi – incuriosito dal nostro progetto FdR – ha deciso di essere nostro ospite!

Per dare ulteriore “pepe” a alla serata abbiamo chiesto a Roberto Bonzio, apprezzato giornalista e ideatore del progetto “Italiani di Frontiera” – oltre che frizzante ospite degli eventi FdR 2011 in aeroporto a Bologna e Pescara – di stimolare la conversazione con Mario Calabresi attraverso 4 clip dai temi molto attuali:

– think out of the box : l’importanza di pensare fuori dagli schemi precostituiti
– la sindrome della pastasciutta : quanto siamo disposti a cambiare i nostri punti di riferimento?
– “cosa tiene accese le stelle” – valorizzare i talenti
– dalla crisi emergono piccole e straordinarie storie personali da copiare con orgoglio, ovvero : “la fortuna non esiste”

Vi aspettiamo il 23 Febbraio in Marchesini. A brevissimo comunicheremo il link per iscriversi all’evento!

Massimiliano Nucci

23 Commenti

  1. Grande evento!
    Ho apprezzato il libro “La fortuna non esiste” e l’ho regalato anche a Natale. Di questi tempi ci è di insegnamento sia a livello personale che professionale.
    Un ottimo modo per cominciare alla grande gli eventi del 2012.

  2. Mario Calabresi, in una recente intervista ha affermato:
    “Coraggio è avere delle idee e seguirle, è essere appassionati e scommettere su cose positive, è trasformare la rabbia in grinta e voglia di fare …”

    Con la verve di Roberto Bonzio e le acute riflessioni di Mario Calabresi, in una cornice come quella del Marchesini Group … si preannuncia un evento davvero memorabile!

  3. Sarà Bellissimo Ascoltare Calabresi in ‘Viva voce’, come dice Max Nucci. Grazie per l’opportunità, lo stimolo, e l’insegnamento!

  4. Davvero i più sinceri complimenti ad Osvaldo and company che hanno organizzato cotanto evento.

    Purtroppo gli impegni lavorativi non mi consentiranno di partecipare.

    Mi accontenterò dei materiali che saranno messi a disposizione.
    … una clip su sito sarebbe l’ideale!

  5. Gli ingredienti ci sono tutti per una esplosione di positività: Calabresi per lo slancio, l’energia, la capacità di porre l’accento su quanto di buono possono fare tutte le “grandi piccole” persone; Bonzio per fare vedere quanto spesso sia facile realizzare grandi cose con una buona idea e un po’ di coraggio.
    Sono sicura che si respirerà una bellissima aria in Marchesini Group e, naturalmente, ci sarà un bellissimo “cielo stellato”!

  6. Io sono un ottimista e come tale vorrei poter sentire le parole di un “ottimista Calabresi”…per tastare dal vivo quell’esplosione di energia che potrà trasmetterci…ho letto i suoi libri e apprezzo molto il modo in cui scrive e racconta di sogni di gente comune.

    1. Ciao Alessandro, l’evento è destinato a chi è iscritto a FiordiRisorse.
      Completa il tuo profilo e mettiti in lista d’attesa. Forse c’è qualche speranza..

  7. Sono fiero e contento di aver partecipato all’evento in Marchesini Group di ieri sera. Mario Calabresi ha saputo trasmettere alla platea quelle sensazioni che rimuovono l’indole conservatrice di cui, a torto ed inconsapevolmente, tendiamo a farci scudo e ci fa vedere le cose da un punto di vista realista e non fatalista. Roberto Bonzio con le sue “pillole” di verità vissuta ha saputo ispirare gli animi infondendo nuova linfa e voglia di fare. Sono altresì contento di aver conosciuto un azienda italiana che crede fermamente nelle capacità delle persone che vi lavorano dandogli fiducia.
    E’ grazie a FdR, con Osvaldo e all’impegno incondizionato di tutto il suo “staff”, se sono possibili simili esperienze che oltre a “tenere accese le stelle” sanno anche stimolare l’animo.
    A presto e forza sempre così …. avanti. Mauro

Lascia un commento