L'argomento del Mese

Dove stà il lavoro se il mercato non c'e'?

614 visite

E sì, è questo il dubbio che mi è venuto navigando a vista nel web in questi giorni, ovvero: con un mercato fermo su diverse categorie merceologiche, dati di vendita disastrosi, aziende in crisi, banche sempre più accorte nelle gestioni delle concessioni di fidi, cosa sarà del mercato del lavoro? direi un disastro. Leggendo l’ultimo articolo di Osvaldo sulle follie del Corriere ed i successivi commenti è chiaro che le aziende stesse che fanno recruiting/HR sono in grave difficoltà, e tutti a dargli dietro, ma forse ci scordiamo che il vero problema è la crisi del mercato del lavoro che deriva da una fermata dell’economia su settori diversi e strategici. Basta che prendiate in mano i volantoni dei più grossi gruppi CE per rendersi conto che è un orgia di sottocosti, il food a seguire e così tante tante altre realtà ed il tutto per portare gente nei punti vendita che ad oggi latita e tiene ben stretto il portafoglio. A detta degli “anziani” siamo di fronte ad una delle più grosse e lunghe fermate che si ricordino. Quindi quale miracolo stiamo chiedendo alle società di selelzione se loro stesse non hanno clienti?  Il quadro non è certamente ottimista, staremo a vedere.

Lascia un commento