News

Evento Zzzoot a Firenze: Una serata al Fulmi..cotone!

1 comment1008 visite

il collettivo "Jack O' Seltz"
il collettivo "Jack O' Seltz"

Era da luglio che non c’erano più stati incontri FdR a Firenze, e la “paura” di essersi un po’ persi per strada o sentirsi estranei poteva essere legittima. Per fortuna Osvaldo ha saputo stupirci ancora una volta, creando un evento che fosse – come nella migliore tradizione di FdR – un momento formativo e ludico di grande livello.

I ragazzi della Newton Management Innovation, un po’ attori, un po’ consulenti, ci hanno fatto ridere (ma anche rabbrividire) mostrando certe dinamiche e situazioni aziendali care a molti di noi.

Un gruppo di ragazzi apparentemente giovani, che però hanno solide basi alle spalle, ha deciso di smantellare le problematiche aziendali in modo ironico se non irriverente; un modo diverso di entrare in azienda e fare consulenza.
La serata, sold out, ha avuto luogo al Golden Tulip Hotel di Firenze: nonostante FdR non ami gli incontri negli alberghi, preferendo quelli in azienda (a proposito, nei mesi prossimi ce ne saranno alcuni veramente interessanti, consultate il calendario) e passando sopra ad alcune incoerenze da parte della proprietà della location, posso dire che la scelta è stata perfetta per il consueto buffet informale di scambio bigliettini che fa tanto networking.
Una serata brillante, leggera, vivace nonostante i temi trattati non sempre lo siano stati. Questo è davvero un grande merito.

Dei tanti personaggi visti ieri sera quello che mi ha fatto più ridere è stata la Maga Cicce che ha esaminato le capacità delle risorse umane di raggiungere gli obiettivi in base al segno zodiacale, una scenetta drammaticamente divertente. Ma ammetto che anche la disquisizione sulla leadership gravitazionale (ovvero imposta dall’alto al basso) da parte del direttore commerciale Sul Pezzo era un pezzo da novanta.
Bravi i ragazzi di zzzoot e brava l’organizzazione di FdR a ripartire da dove ci eravamo lasciati qualche mese fa.

Sarà forse che i segni di Acqua (Osvaldo…) amano le sfide? 😉

1 Commento

Lascia un commento