Eventi

La Bussola del Lavoro torna nei Centri Commerciali. Opportunità di Lavoro e Tagliando al tuo CV.

4 commenti532 visite

Nel prossimo mese di marzo partirà la seconda edizione della Bussola del Lavoro, promossa da Fior di Risorse e da ASITOR, che quest’anno vede la partecipazione attiva del Comune di Bologna.

Uno degli obiettivi che si prefigge Fior di Risorse, è quello di sostenere le persone, focalizzandosi sulla loro crescita e realizzazione professionale, attraverso iniziative di supporto, di informazione e formazione, considerando sempre “le persone al centro”, cioè con una particolare attenzione alla crescita dell’individuo.

Questa iniziativa cerca di unire risorse e competenze specifiche, che abbiamo nel nostro territorio, per “andare incontro” alla esigenza di coloro che stanno cercando lavoro, e che stanno perdendo la speranza di trovarlo o i riferimenti a cui rivolgersi per non perdersi e per non arrendersi.

Quello che faremo è concentrare in un paio di giornate la possibilità di incontrare esperti di orientamento, agenzie per il lavoro, consulenti e formatori, gratuitamente e semplicemente.

E’ la seconda edizione, e forti dell’esperienza dello scorso anno, sappiamo che è possibile dare informazioni utili o stimoli che fanno vedere nuove prospettive, a tante persone, con professionalità molto diverse tra loro.

Le persone, ad esempio, potranno ottenere un supporto per migliorare o aggiornare il proprio curriculum, informazioni su come utilizzare le opportunità di autopromozione dei social network o come orientarsi tra le proprie aspettative e le richieste del mercato.

Oltre agli incontri individuali, ogni tappa avrà un suo evento speciale, che ne caratterizzerà il contenuto.

Nell’ambito del primo appuntamento che si terrà il 6 marzo al Centro Lame di Bologna, ci sarà la possibilità di partecipare al workshop “E domani?”,  su come perseguire i propri obiettivi:

Per prenotarsi al workshop http://labussolacentrolame-eorg.eventbrite.it/

Per aderire ai colloqui è sufficiente presentarsi sul posto con una copia del proprio CV.

Nelle tappe successive, ci sarà l’opportunità di confrontarsi con direttori del Personale e personaggi di riferimento nel mondo dei social e del lavoro (fra questi, anticipiamo l’intervento di Luca Conti che presenterà il suo libro “Lavoro e Carriera con Linkedin”)

Per i dettagli di tutto il programma vi invitiamo sul sito www.labussoladellavoro.it e sulla pagina Facebook della Bussola

4 Commenti

  1. Se mi guardo intorno, anche alla luce dei fatti di ieri da Perugia a Siena, un po’ tremo.

    Me ne tornavo a casa tardi ieri sera, quando da Radio 24 ho sentito la cronaca di Perugia: un servizio di puro dettaglio dei fatti, coi tempi secchi del giornalismo cosa-dove-come-quando.
    Ci sta tutto, ma mancava il cuore e so bene che non è da un gr radio che può venir fuori il cuore.

    Poi la notizia di MPS, ma su questo ulteriore tuffo nel buio del lavoro e di quell’accezione torbida che la politica e la società ci hanno regalato non mi va di parlare.

    Allora ho pensato alla Bussola e mi ha fatto bene.
    Vedere le foto sulla pagina FB con la fila di persone di ogni età dai 30 ai 60 che si accoda per sperare ancora è un grande regalo. E’ forse il nostro progetto più sociale, forse anche più di un sostegno economico a Emergency o ad altri partners che supportiamo da tempo con passione.

    Non intendo “social” ma sociale, letteralmente sociale, nel suo senso più originario. Il senso umano.

    FiordiRisorse è capace di ascoltare, di dedicare il suo tempo e di provare a sostenere chi da solo non si sostiene più. Sembra poco ma non lo è. Ecco il cuore che ieri non trovavo.

  2. Anche quest’anno Fior di Risorse si mette in gioco con grande esperienza promuovendo e animando la Bussola del Lavoro. Un’ottima opportunità per chi ha bisogno di ritrovare la rotta nel mare della ricerca del lavoro. Non perdete l’occasione per venirci a trovare e continuate a seguire sul sito web l’aggiornamento del calendario con le nuove date!

  3. Complimenti a Beniamino Bacci per la voglia, la pazienza e la professionalità che mette in questo progetto e per la rete di collaborazioni che, insieme ad Osvaldo Danzi, riesce a tessere per questo meritorio evento.

Lascia un commento