In evidenzaNewsUmane Risorse

AYSO: adotta un musicista

281 visite

Sono il Direttore dell’Apulian Youth Symphony Orchestra e ho un sogno. Creare meravigliose opportunità di crescita per i nostri giovani, sottrarli al predominio degli smartphone, abituarli all’ascolto e all’empatia, al confronto, alla disciplina e al lavoro di squadra in funzione di un comune obiettivo.

L’AYSO, Apulian Youth Symphony Orchestra è un’orchestra giovanile composta da circa 70 musicisti di età compresa tra 13 e 25 anni. Un progetto che, a pochi mesi dalla sua fondazione, ha già collezionato importanti riconoscimenti per il rigore e la formazione di alto profilo.

I giovani musicisti hanno l’opportunità di frequentare una accademia di formazione orchestrale, OrchestrAcademy, lavorando stabilmente con alcuni musicisti della Fondazione del Teatro Petruzzelli di Bari e con docenti di Conservatorio. Ospiti dell’orchestra, inoltre, sono stati Nir Kabaretti, direttore musicale della Santa Barbara Symphony, il violinista tedesco Gernot Süßmuth e la violoncellista Jelena Ocic dal Conservatorio di Amsterdam, il violista Felix Schwarz dalla StaatsKapelle di Berlino.

L’orchestra ha suonato per il Festival UrtiCanti, per il Festival Internazionale Carl Orff ed ha inaugurato il Festival Ritratti. Ayso è, inoltre, stata inserita nel cartellone del prestigioso Festival Internazionale organizzato dalla Fondazione Walton presso il teatro greco dei Giardini de “La Mortella” ad Ischia ed è stata ospite del Napoli Teatro Festival.

Di recente Apulian Youth Symphony Orchestra ha inaugurato l’Italian Brass Week al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino suonando con i solisti dell’Orchestra del Maggio ed eseguendo una world premiere del compositore Francesco Traversi in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana.

AYSO ha, infine, tenuto concerti in collaborazione con la CMC Orchestra di New York.

“Adotta un musicista di AYSO”

A partire da Novembre 2019 sino al mese di giugno 2020 i giovani musicisti frequenteranno i corsi di OrchestrAcademy, confrontandosi con repertori sinfonici impegnativi di grandi compositori del passato e contemporanei e seguiti da tutor che svolgono l’attività professionale ad altissimi livelli. Questi tutor infatti sono prime parti dell’orchestra della Fondazione Petruzzelli o docenti di Conservatorio, tutti concertisti affermati. Contemporaneamente questi fantastici talenti si esibiranno in concerto in prestigiosi teatri con solisti di fama internazionale.

Il nostro progetto non usufruisce dell’appoggio di finanziamenti pubblici a causa della sua fondazione recentissima. Per questo l’unico sostegno sul quale AYSO può contare sono i contributi delle famiglie dei musicisti.

La campagna “Adotta un Musicista di AYSO” mira ad eliminare le disparità e a consentire ai giovani musicisti più meritevoli e più costanti di partecipare all’attività formativa gratuitamente al fine di fornire importanti opportunità di crescita al sud anche a chi non ne avrebbe le possibilità economiche.

La campagna prevede un contributo una tantum di 500 euro a copertura delle spese che ciascun musicista dovrebbe affrontare per seguire il corso della durata di diversi mesi (da novembre a giugno). Naturalmente è possibile “adottare” diversi musicisti di AYSO. 

Ecco alcuni link di alcune performance di AYSO:

Star Wars (Teatro del Maggio Musicale Fiorentino)

AYSO danza!

Il Flashmob al Mercato Centrale di Firenze con FiordiRisorse

Teresa Satalino
Si è diplomata giovanissima in Pianoforte con il massimo dei voti e ha proseguito la sua formazione accademica conseguendo a pieni voti la Laurea in Composizione, oltreché in Direzione d’orchestra, in Musica jazz e Didattica della musica. Contemporaneamente agli studi musicali consegue la Laurea in Lettere. Ottiene, poi, un Master in Alta Scuola di Direzione d’Orchestra studiando con Jorma Panula, Bruno Bartoletti, Lu-Jia, Alain Lombard, Donato Renzetti e Piero Bellugi. Si perfeziona in Arrangiamento e Composizione jazzistica a Siena jazz e frequenta il corso di Musica per film con Ennio Morricone presso l’Accademia Chigiana di Siena. Dal 2018 è Direttore principale di AYSO, Apulian Youth Symphony Orchestra, un’orchestra giovanile composta da circa 70 musicisti. È stata direttore d’orchestra per importanti Festival Internazionali: l’Italian Brass Week, il Festival Internazionale della Fondazione Walton, il Festival Internazionale delle Orchestre Giovanili di Firenze, il Napoli Teatro Festival, il Festival di musica contemporanea UrtiCanti, il Festival Internazionale Carl Orff, il Festival Ritratti. Ha collaborato con la CMC Orchestra di New York. Ha diretto spettacoli con interazione tra vari media (musica, danza, arti grafiche, attori), collaborando, tra gli altri, con Miriam Makeba, Arnoldo Foà, Beppe Barra e con la compagnia di danza ResExtensa. Ha ideato e diretto il progetto Apulia che ha debuttato a Praga nella storica Sala Smetana e che è stato replicato anche in diversi teatri italiani. Si dedica contemporaneamente all’attività didattica. Attualmente è docente titolare presso il Conservatorio “N.Rota” di Monopoli.

Lascia un commento