Eventi

Evento FdR Marche: Luca Conti, Elica, Indesit e Ariston – trovare e mantenere un buon lavoro con LinkedIn

17 commenti3972 visite

E’ ancora possibile gestire relazioni alla vecchia maniera, con una rubrica di contatti, numeri di telefono a portata di mano, biglietti da visita cartacei da tenere nel cassetto da distribuire in ogni occasione utile? Siete tra quelli che vantano una posizione consolidata nel tempo e sostengono che, in fondo, questo LinkedIn è proprio una gran perdita di tempo, come tutti i social network, d’altronde e alla fine l’esperienza può contrastare la perdita di competitività verso i vostri concorrenti più attenti ed evoluti nella comunicazione digitale? Probabilmente no, altrimenti non ci starete leggendo. E allora, da utilizzatori dei social network come facilitatori di nuove opportunità, siete certi di avere tutte le carte in regola? Di aver inserito le parole chiave, le competenze e le esperienze di lavoro rilevanti? Di domande ce ne faremo molte il 12 ottobre, alle 18.30, nella avveniristica (erano anni che sognavamo di usare questo termine, ma credeteci non è sprecato) sede della DimarSapore di mare a Corridonia. Un’azienda con un piano di sviluppo molto competitivo, una realtà tutta da conoscere (per chi non la conosce già da vicino) e gustare. Aperitivo compreso. Un incontro – dibattito sul social network più discusso del momento, in apertura del quale non potevamo che chiamare Luca Conti, blogger, giornalista, autore di fortunati libri sull’uso dei social network (e curatore della collana Hoepli) e soprattutto autore di Lavoro e Carriera con LinkedIn, libro che presenterà in anteprima nel Centro Italia per Fior di Risorse. L’opportunità è quella di partecipare ad un dibattito dinamico e informale con alcuni responsabili della selezione di importanti aziende come Indesit, Elica, Ariston, riconosciuti esperti di social network. Vale la pena esserci e non per poter dire di aver partecipato ad un incontro con le più importanti realtà del territorio. Vale la pena venire con curiosità, diffidenza, fiducia, consapevolezza, motivazione e dubbi. Insomma, partecipare attivamente. Perchè gli incontri di Fior di Risorse sono incontri tra Persone, prima ancora che tra Manager. Vi aspettiamo. E ricordate che, come al solito, la puntualità è più importante della cravatta (e dei tailleur). Vi aspettiamo.

Per prenotarsi http://linkedin4job.eventbrite.com

17 Commenti

  1. “Lavoro e carriera con Linkedin” mette in fila tre concetti che mediamente ispirano umori altalenanti ma di stimolo.

    Con ordine, il lavoro. Che nobilita, mobilita, abilita e debilita l’uomo: potrei continuare con altri mille verbi ma il senso non cambierebbe. Lavorare è un esigenza, materiale ed interiore: da questo assioma non si esce.

    La carriera, una parola talmente demodè che sembra quasi futurista. La associamo sempre al verbo fare ma ci piacerebbe che si guardasse un po’ di più anche all’Essere.

    Linkedin, ovvero l’ottimismo (parafraserebbe un moderno Voltaire). Impariamo ad usare bene ciò che conosciamo poco e ad usare meglio ciò che abbiamo la fortuna di conoscere.

    FdR Marche inaugura la sua stagione 2012/13.
    Ai debutti vale sempre la pena non mancare, vi aspettiamo.

  2. Davvero un titolo stimolante. Il tema è assolutamente più che attuale.
    Sarà un appuntamento che aprirà una stagione piena di iniziative.
    Un grande in bocca al lupo FdR Marche!

  3. Incontro di preparazione alla Bussola dei Manager di novembre. Iniziamo ad ascoltare alcune testimonianze e diamo qualche strumento per facilitare al ricollocamento professionale.
    Niente di meglio che ascoltare le aziende, i direttori del personale e Luca Conti che ci racconta i segreti di LinkedIn. Ma per sapere se quello che ci racconta Luca è corretto, abbiamo fra gli ospiti niente di meno che “quelli di LinkedIn Italia”, partners di FiordiRisorse!

  4. Comporre e esprimere una “creativa dinamicità” ovvero una “creatività dinamica” nella ricerca come nella cura delle proprie relazioni professionali è una competenza di cui non si può più fare a meno. Oltre il CV, oltre il sito, il blog, le segnalazioni ci sono Persone con doti, peculiarità, risorse che non sempre sono percepite nella loro giusta dimensione. Ne sapremo di più Venerdì 12 Ottobre da Luca Conti, dagli amici di LinkedIn Italia e dagli Responsabili HR di Indesit, Elica e Ariston.

  5. Sono proprio curioso di conoscere le “dritte” di Luca Conti su come utilizzare al meglio LinkedIn, di scoprire come importanti aziende marchigiane (Ariston, Elica, Indesit, ecc.) lo impieghino quotidianamente e, soprattutto, di ascoltare il parere dei referenti di LinkedIn Italia, ospiti d’eccezione della serata.

    Un’occasione da non perdere 😉

  6. Una buona occasione per mettere ordine fra i concetti e le parole che riguardano LinkedIn e i social network, un’imperdibile opportunità per capire – con la lente degli esperti – se il nostro profilo è up-to-date, à la carte oppure … da sintonizzare su nuove stazioni di riferimento !

  7. Non è tanto di riuscire a lasciare l’ufficio, ma arrivare per le 18.30…da Ferrara !
    Complimenti agli organizzatori per l’agenda così imperdibile, che fà veramente stizzire per non riuscire ad esserci.

    Se magari FdR l’ho riproponesse almeno un pò più a nord di Rimini, giuro non me lo perdo…

  8. Un grazie ad Osvaldo, Alessandra, Stefania, Fausto ed il resto dello staff di FdR che, ancora una volta, ci hanno portato in una azienda ad ascoltare, ma soprattutto partecipare, ad un evento interessante con risvolti concreti ed applicabili immediatamente (ho già recepito alcuni suggerimenti, non trovo però foto con fiori per aggiornare l’immagine del profilo :))
    Ci rivediamo a Pesaro fra poco meno di un mese!

  9. Ringrazio anche io Osvaldo e tutti gli altri di Fdr che si sono impegnati per questa iniziativa che mi ha permesso di conoscere meglio una realtà aziendale molto interessante (di solito noi italiani non siamo mai stati bravi a fare reti retail di successo), di ripensare ad uno strumento come Linkedin che ho molto utilizzato solo pochi anni fa ma che ultimamente ho messo da parte e non ho seguito come merita e di rivedere cari amici recenti e di lunga data.
    ps: non c’entra molto con la giornata di ieri ma visto che non la conoscevo sono rimasto francamente colpito anche dalla inizitiva raccontata da Osvaldo di raccolta di finanziamenti per Emergency direttamente per strada. Davvero una bella cosa sotto tutti i punti di vista!

  10. E’ stato, a mio avviso, un evento molto efficace.
    Efficace per il tema trattato, ahimè particolarmente sentito da molti in questo momento per la esigenza di una collocazione o ricollocazione professionale.
    Efficace per la chiarezza espositiva dei relatori Luca Conti e Andrea Attanà, ben “interrogati” da Osvaldo Tanzi.
    Efficace negli interventi degli HR Manager presenti in sala che hanno esposto con trasparenza e sincerità il loro modo di utilizzo e di interpretazione dei profili pubblicati su Linkedin.
    Infine, ma non ultimo, un ringraziamento a tutto lo staff di Fior Di Risorse che ha operato per la organizzazione del riuscito evento e alla “DIMAR – Sapore di Mare” per la accoglienza e la ospitalità mostrata. un caro saluto
    Romano

  11. Complimenti a tutti per l’evento, veramente interessante ma soprattutto utile, in particolare per capire le dinamiche di recruiting via Linkedin delle grandi aziende marchigiane. Complimenti ancora ad Osvaldo, Cristina, Cristiano, Alessandra e tutto il team ti Fior di Risorse Marche per l’organizzazione, grazie a Luca Vonti ed Andrea Attaná per averci erudito ulteriormente sulle caratteristiche di Linkedin, un evento così ben fatto che mi ha ispirato il nuovo post del mio blog http://ruedintorni.wordpress.com/
    In Scavolini non mancheró!
    Riccardo

  12. Un ringraziamento particolare a tutto lo Staff di Fdr, a tutti gli Amici intervenuti ed alla Societa’ che ci ha ospitato. Ogni evento e’ sempre ricco di spunti immediatamente applicabili e il clima fra i presenti e’ quasi …. familiare ! Cerchero’ di non mancare al prossimo incontro a Pesaro. Un cordiale saluto. Emilio

  13. La prima volta che conobbi LinkedIn fu perché andai a cercare sulla rete un vecchio collega. Aveva lasciato nel profilo la sua vecchia mail. Lo contattai per sapere di lui. Scatenai un casino.
    Oggi LinkedIn è uno dei miei strumenti quotidiani di lavoro. Ho scritto bene “strumenti”, forse sarebbe meglio dire la chiave, il passepartout per entrare, conoscere, condividere sapere e relazioni in una rete che spesso e volentieri vuole conoscere te e questo dipende da te, solo da te. Da come questo “complesso ma intrigante” biglietto da visita arriva a destino.
    Dallo scambio interattivo fra Luca Conti e Andrea Attanà con Osvaldo (Danzi) e la platea ho portato a casa finezze stilistiche e di buona educazione, alle quali non pensi o pensi distrattamente quando “vuoi farti vedere”.
    Alternare la foto del profilo piuttosto che valorizzare le competenze, quelle vere ovvero inviare una segnalazione di domenica perché il destinatario la veda e l’apprezzi il lunedì mattina fa del profilo un badge d’ingresso multi task, una larga banda a connessione 24h, il cui aroma di efficacia si esalta esponenzialmente.
    Attenzione, però ! Purché sia gestito con cura.
    Grazie a Luca Conti e Andrea Attanà, alla DIMAR che ha ospitato questo nuovo evento FdR.

  14. Confesso di non essere un grande frequentatore di piazza Linkedin ed è proprio questo che mi ha spinto a partecipare all’evento FdR la scorsa settimana. Nella serata ho così avuto risposte e conferme su quanto in parte immaginavo. Su tutto vale la considerazione che il networking con Linkedin funziona se si evitano comportamenti patologici come spamming e acquisizione di referenze voto di scambio. E’ un valido strumento di lavoro per i recruiter e diventa un’ottima vetrina per il self-branding a patto di essere coerenti e mirati nei contenuti del proprio profilo. Un grazie ad Alessandra, a tutto il team Marche e Osvaldo per la piacevole serata. Alla prossima

Lascia un commento