In evidenzaNewsNewsletter

Un Luogo Dove / Lontano Da

443 visite

Nell’ultimo mese c’è stato un confronto davvero molto stimolante e coinvolgente con i Soci di FiordiRisorse su quella che definirei la dipendenza dai social che sta iniziando a stancare.

In questo post pubblicato qui su FiordiRisorse, leggendo i tanti commenti è piuttosto chiaro cosa pensino le Persone (o almeno alcune Persone) del rumore di fondo con cui i social intasano ogni minuto della nostra giornata.

Un rumore di fondo che è iniziato promettendo “network” (di amici, di professionisti, di appassionati di un tema…) ma che ha finito per prendersi tutti gli spazi: quando siamo in attesa, quando siamo di fronte ad altre Persone, quando siamo da soli. Si è preso lo spazio che spettava ai giornali, quello che spettava alle amicizie, quello che spettava alle relazioni professionali.

Piccoli o grandi schermi sono oggi gli amici che frequentiamo ancora più assiduamente dei nostri amici veri, dei nostri parenti, delle Persone che potremmo conoscere in luoghi e spazi diversi.

Ci siamo ridotti a chiedere “se c’è lo streaming” di incontri che a distanza non hanno alcun senso, perdendo quelle caratteristiche tutte umane che sono la necessità di guardarci negli occhi, di “odorarci”, di abbracciarci, salutarci, prenderci in disparte, raccontarci un aneddoto e bere un bicchiere insieme ad un buffet con 50 Persone che non conosciamo.

“Per risparmiare tempo” lo ingolfiamo di call conference da cui entriamo ed usciamo con una leggerezza ed una inutilità che è tutta di questi tempi, convinti di aver riempito ogni spazio possibile e quindi “di aver lavorato”.

E alla fine non solo non abbiamo risparmiato proprio nulla, ma non abbiamo più tempo per fare qualcosa che è necessaria per il nostro essere Umani Pensanti: conoscerci, confrontarci, imparare dagli altri, prendere appunti, scoprire qualcosa che non conoscevamo.

La Campagna Soci di FiordiRisorse di quest’anno raccoglie alcune delle frasi emerse nei commenti al post “Che Fastidio ti danno i Social?” per lanciare un messaggio – anche quest’anno – dirompente: ritagliamoci un Nuovo Luogo dove decidere CHI e COSA vedere, dove non siamo preda di algoritmi, dove non siamo IL PRODOTTO, dove possiamo liberamente confrontarci su temi importanti per il nostro lavoro, scegliere, chiedere e dare referenze su servizi e Persone di valore.

Questo Nuovo Luogo è la piattaforma che FiordiRisorse sta arredando pian piano che le Persone entrano in questa casa, ognuna portando una parte di se, un valore con cui abbellire il luogo, un sentimento da distribuire con gli altri, una nuova autenticità nei rapporti.

Senza che nessuno imponga cosa pensare, cosa comprare, cosa vedere.

Se vuoi partecipare alla nostra Campagna Soci, scegli una frase fra queste e condividila col tuo network. E magari poi, aderisci a FiordiRisorse.

Lascia un commento