EventiIn evidenzaNobìlita

Nobìlita: andare avanti quando tutti si fermano

914 visite

Per quanto mi riguarda, Nobilita non si ferma.

Al momento abbiamo venduto due terzi dei biglietti disponibili per il festival del 20 e 21 e sono oltre 200 le sessioni prenotate per la giornata di formazione del 19. Mentre tutte le società di consulenza che hanno prenotato gli spazi per il 18 marzo hanno confermato la loro presenza.

Da Nobìlita non si è tirato indietro nessuno. Nè gli speaker, nè i formatori, nè le aziende. E tantomeno i giornalisti.

Gli sponsor quest’anno sono addirittura raddoppiati e gli ultimi due, Heinemann e Warrant Hub hanno sottoscritto i contratti proprio questa settimana, nel bel mezzo dell’ impanicamento generale.

Inoltre il Comune estenderà ancora di una settimana le precauzioni per far sì che la situazione sia ancora più stabile.

Situazione che mi fa optare per tenere la barra dritta: stiamo continuando a lavorare sul programma, sui contenuti delle varie giornate, sulla comunicazione. Con le Persone di FdR stiamo organizzando turni e mansioni per la gestione delle quattro giornate. Questa settimana è andato in onda su Radio24 lo spot del festival, i ragazzi di Open Box stanno producendo post sui social e sponsorizzate a tutto spiano, fra due settimane parte l’attività di comunicazione su Repubblica Bologna e Repubblica.it e inoltre saremo presenti con una pagina pubblicitaria anche su Harvard Business Review di marzo. Mentre il Forum Monzani di Modena si prepara ad accogliere i 70 giovanissimi orchestrali di Apulian Youth Symphony Orchestra che grazie al supporto di Flixbus da Bari, con Teresa Satalino, offriranno il concerto di apertura del Festival il 20 sera.

#BolognaNonSiFerma è il titolo di un bellissimo video che sta circolando in questi giorni e credo che noi di FiordiRisorse per primi dobbiamo dimostrare che tutta l’Italia non si ferma.

Lascia un commento